Grande successo a Bari per l'hackathon #Mhoo14

Come avevamo già preannunciato, hacker e gente che voleva cimentarsi nel risolvere problemi di mobilità nella nostra città, si sono incontrati a Bari sabato 8 Novembre presso la Mediateca Regionale Pugliese producendo ottimi risultati.

Gli “OSMeristi” coordinati da Simone Cortesi, tra i fondatori di Open Street Map, si sono cimentati nel caricare all’interno della piattaforma, le fermate dei bus cittadini, così da renderle più facilmente rintracciabili da parte di un qualsiasi utente.

Gli “APPisti” invece hanno cercato di creare, coordinati da Michele Trizio di Qiris, delle applicazioni per smartphone e tablet con cui ottenere le informazioni di arrivo alle fermate dei mezzi di AMTAB , in modalità opendata. Fondamentale anche il loro aiuto per tradurre le informazioni delle tabelle di arrivo dei mezzi, treni e bus, delle Ferrovie Appulo Lucane e delle Ferrovie del Sud-Est in formato accessibile.

Interessantissima anche la tavola rotonda MYobility, guidata da Paola Buttiglione di aku bari e dai ragazzi di ciclospazio, dove sono emersi tantissimi spunti di riflessione, anche grazie alla presenza dell’ Ing. Claudio Laricchia dirigente del comune di Bari e del Dott. Arcangelo Scattaglia di Amtab, sul trasporto pubblico e su come aiutare gli amanti della bicicletta per muoversi sempre più agevolmente all’interno della nostra città.

L’hackathon tuttavia non è un esperienza archiviata, in quanto i gruppi continueranno ad interagire tra loro per portare avanti quelle idee e quei progetti appena “nati”.

I report della giornata